Martedì, 09 Febbraio 2016 07:49

NEL SEGNO DEL “DUE”.

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Personale di pittura di LEONARDO SERAFINI

Oggi 5 dicembre 2015 LEONARDO SERAFINI festeggia i suoi primi “DUE” anni con l’Arte e tanta è la soddisfazione che voluto condividere con noi questo traguardo, non solo temporale ma artistico.

Proprio per questo ha voluto fortemente un luogo sacro, non uno qualunque ma l’Abbazia di San Claudio al Chienti, nel suo Comune di nascita.

Sembrerebbe un desiderio scontato ma non è così, questo straordinario monumento romanico - bizantino, l’unico nelle Marche, si presenta con il segno del “DUE”, perché “DUE” sono le Chiese, una inferiore e una superiore, “DUE” sono le torrette cilindriche dell’Abbazia, due sono i filari dei cipressi che ci conducono ad essa.

LEONARDO SERAFINI con questa sua nuova esperienza è riuscito a forgiare maggiormente la sua tempra di uomo e ciò è derivato dalla grande sensibilità che gli appartiene ed alla sua forza interiore che lo sostiene nell’esprimere emozioni e sentimenti.

Mai come in LEONARDO questa “DUALITA’” ha portato nuovi mutamenti all’interno del proprio io, egli è riuscito a conciliare gli opposti, quegli opposti se non vissuti con rara sensibilità rimarrebbero tali, con tutto ciò che ne consegue.

Attraverso il suo percorso spirituale Il bianco e nero non diventano antagonisti, la luce ed il buio non possono mai separarsi, il bene ed il male non debbono mai opporsi, solo attraverso queste conquiste che appartengono esclusivamente alla sua anima, si potranno superare quelle ineguaglianze che affliggono l’universo materiale.

LEONARDO vuol esternare questa sua ricerca con una serie di cicli pittorici, “DUE” opere per ogni “collezione” che vanno a testimoniare il lavoro svolto, un lavoro intimo, che ha messo a dura prova le proprie energie sia fisiche che mentali.

Le opere di LEONARDO hanno una profondità unica dove tutti e cinque i sensi vengono chiamati a raccolta, ognuno con il proprio compito, l’incontro con quella tela bianca, amica e nemica allo stesso tempo, fa risvegliare in lui quelle forze utili a superare quei dubbi che possano sorgere nel momento della realizzazione dell’opera.

In questo modo con una fusione attenta e puntuale LEONARDO riesce a creare dipinti di rara suggestione, opere pensare e progettate nei minimi particolari dove nulla è dato al caso.

Meticolose sono le scelte dei materiali privilegiando la qualità, senza mai lesinare, avendo come obiettivo finale il confronto e la condivisione del pubblico.

Come precedentemente asserito il lavoro pittorico di LEONARDO SERAFINI è raccolto, riservato, ama essere solo, in meditazione, lontano da rumori o distrazioni, personalmente essendo tra i pochi privilegiati ho più volte seguito LEONARDO nell’esecuzione delle opere ed è particolarmente struggente notare una sorta di “separazione” tra LEONARDO uomo ed artista: i comportamenti e gli atteggiamenti tendono a modificarsi, il silenzio tombale attorno a noi diventa suono, musica, una atmosfera surreale dove tutto ciò che è materia magicamente diventa spirito, dove i contrari e gli antagonisti si fondono nell’opera.

Egli predilige i supporti di grandi dimensioni, tele o tavole che siano, attraverso queste superfici desidera aumentare il campo di battaglia per dar sfogo ai suoi pensieri, conscio però che i dubbi e le incertezze saranno maggiori, ma tanta è la voglia di poter trasmettere tutto ciò che prova liberando ansie ed emozioni nella ricerca di spiragli di speranza e serenità.

Questo “magma” interiore lo accompagna nella stesura dei colori, nel passaggio delle trasparenze, nella distribuzione centellinata di oli e acrilici: una esecuzione maniacale mai finita!!!

Le luci e le ombre vengono osservate e studiate con diligenza, nulla e dato al caso, solo quando l’opera prende vigore la soddisfazione è tale che nel volto gli si intravedono timidi sorrisi, cenni di assenso, parvenze di gioia.

Le opere di LEONARDO non saranno mai “finite” nel senso di “compiute”, troppe e gravose sono le indagini interiori a cui ogni volta deve sottostare, egli sa benissimo che presto sorgeranno altri dubbi, incertezze, interrogativi, che nuovamente lo metteranno alla prova, ma egli è fiducioso del cammino che ha intrapreso, sempre più illuminato da quella luce che non potrà mai raggiungere ma che gli consentirà di guardare oltre con gioia di vivere e di amare.

Letto 2409 volte
Altro in questa categoria: « TUNNEL IL “2” di Leonardo Serafini »

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l'esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze.

I cookies utilizzati in questo sito rientrano nelle categorie descritte di seguito. Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. In qualunque momento è possibile disabilitare i cookies presenti sul browser; ti ricordiamo che quest'opzione potrebbe limitare molte delle funzionalità di navigazione del sito.

ISTRUZIONI DISABILITAZIONE COOKIES DAI BROWSERS

Se si utilizza Internet Explorer
In Internet Explorer, fare clic su "Strumenti" poi "Opzioni Internet". Nella scheda Privacy, spostare il cursore verso l'alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentire a tutti i cookie, e quindi fare clic su OK.

Se si utilizza il browser Firefox
Vai al menu "Strumenti" del browser e selezionare il menu "Opzioni" Fare clic sulla scheda "Privacy", deselezionare la casella "Accetta cookie" e fare clic su OK.

Se si utilizza il browser Safari
In Browser della votazione, selezionare il menu "Modifica" e selezionare "Preferences". Clicca su "Privacy". Posizionare l'impostazione "cookies Block" sempre "e fare clic su OK.

Se si utilizza il browser Google Chrome
Fai clic sul menu Chrome nella barra degli strumenti del browser. Selezionare "Impostazioni". Fare clic su "Mostra impostazioni avanzate". Nella sezione "Privacy", fai clic sul pulsante "Impostazioni contenuti". Nella sezione "Cookies", selezionare "Non consentire ai siti per memorizzare i dati" e di controllo "cookie di blocco e di terze parti i dati sito", e quindi fare clic su OK.

Se usi un qualsiasi altro browser, cerca nelle Impostazioni del browser la modalità di gestione dei cookies.

COSA SONO I COOKIES

I cookies sono piccoli file di testo che vengono automaticamente posizionati sul PC del navigatore all'interno del browser. Essi contengono informazioni di base sulla navigazione in Internet e grazie al browser vengono riconosciuti ogni volta che l'utente visita il sito.

GESTIONE DEI COOKIE

COOKIE TECNICI
Attività strettamente necessarie al funzionamento
Questi cookies hanno natura tecnica e permettono al sito di funzionare correttamente. Ad esempio, mantengono l'utente collegato durante la navigazione evitando che il sito richieda di collegarsi più volte per accedere alle pagine successive.

Attività di salvataggio delle preferenze
Questi cookie permettono di ricordare le preferenze selezionate dall'utente durante la navigazione, ad esempio, consentono di impostare la lingua.

Attività Statistiche e di Misurazione dell'audience
Questi cookie ci aiutano a capire, attraverso dati raccolti in forma anonima e aggregata, come gli utenti interagiscono con i nostri siti internet fornendoci informazioni relative alle sezioni visitate, il tempo trascorso sul sito, eventuali malfunzionamenti. Questo ci aiuta a migliorare la resa dei nostri siti internet.

COOKIE DI PROFILAZIONE DI TERZA PARTE
Facciamo uso di svariati fornitori che possono a loro volta installare cookies per il corretto funzionamento dei servizi che stanno fornendo. Se desiderate avere informazioni relative a questi cookie di terza parte e su come disabilitarli vi preghiamo di accedere ai link delle tabelle qui di seguito.

Cookies tecnici atti al corretto funzionamento di servizi terzi
Questi cookie ci permettono di monitorare le performance del sito. Qui di seguito l'elenco dei servizi utilizzati e i link alle rispettive pagine di privacy policy.

Google Maps Virtual Tour: componente web Cookie tecnico strettamente necessario (nome del cookie: khcookie) privacy policy

 

Cookie Statistici e di Misurazione dell'audience di terza parte
Questi cookie (servizi web di terza parte) forniscono informazioni anonime / aggregate sul modo in cui i visitatori navigano sul sito. Di seguito i link alle rispettive pagine di cookies policy.

Google Google Analytics: sistema di statistiche Cookies analitici privacy policy
Adobe Adobe Analytics: sistema di statistiche Cookies analitici privacy policy
Nielsen SiteCensus: sistema di statistiche Cookies analitici privacy policy

 

Cookies di profilazione a fini pubblicitari e per il remarketing
Questi cookie (servizi di advertising di terza parte) vengono utilizzati al fine di inviare pubblicità e contenuti personalizzati in base alla cronologia di navigazione sul sito stesso. Di seguito i link alle rispettive pagine di privacy policy e al modulo di consenso dove è possibile disabilitare l'uso dei cookies di profilazione del servizio di terza parte.

Neodata Servizio di advertising Cookies di advertising privacy policy modulo di consenso
Improve Digital Servizio di advertising Cookies di advertising privacy policy modulo di consenso
Google AdSense Servizio di advertising Cookies di advertising privacy policy modulo di consenso

Attenzione:
è importante ricordare che la disabilitazione dei cookies di profilazione non significa che non riceverete più pubblicità navigando sul sito ma semplicemente che la pubblicità che vedrete non sarà selezionata in base ai vostri interessi e quindi potrà essere meno rilevante.

Cookie di social media sharing
Questi cookie di terza parte vengono utilizzati per integrare alcune diffuse funzionalità dei principali social media e fornirle all'interno del sito. In particolare permettono la registrazione e l'autenticazione sul sito tramite facebook e google connect, la condivisione e i commenti di pagine del sito sui social, abilitano le funzionalità del "mi piace" su Facebook e del "+1" su G+.
E' possibile disabilitare l'uso dei cookies di social media sharing attraverso i link qui di seguito.

Facebook social media privacy policy
G+ social media privacy policy
Twitter social media privacy policy
powered by Omisoft srl